San Tommaso

Il protettore degli studenti



San Tommaso nacque nel 1225 a Roccasecca (FR), da famiglia nobile, e studiò prima a Montecassino e poi all’Università di Napoli.




San Tommaso: la storia

 

Prima ancora di terminare l’Università divenne domenicano, ma poiché l’ordine era ancora poco conosciuto, la famiglia si oppose e fece rinchiudere San Tommaso nel suo castello. Tommaso venne poi liberato da alcuni frati domenicani che, con l’aiuto della sorella di Tommaso, entrarono nel castello e lo portarono giù calandolo in una cesta.

Tommaso dedicò tutta la propria esistenza alla lettura e alla scrittura e, benché fosse soprannominato il Bue Ottuso, a causa della sua lentezza, fu uno dei più grandi intellettuali della chiesa durante il Medioevo.

Inoltre, sebbene ritenuto anche uno dei più grandi teologi da tutta la chiesa cattolica, per un certo periodo alcuni dei suoi scritti vennero censurati da svariati concili ecumenici. Tra le numerose opere scritte dal santo possiamo ricordare la Summa teologica, opera di religione e filosofia.

San Tommaso: la leggenda

 

Tante sono le leggende su San Tommaso. Una di queste ci narra di quando, inginocchiatosi davanti a una croce, il Cristo gli parlò. Gli domandò quale fosse la cosa che più desiderava al mondo. Il santo rispose che l’unica cosa che desiderava, era “lodare Te, mio Signore, solo Te è ciò che desidero”.

Un’altra leggenda ci narra di lui bambino che, durante un violento temporale, vide morire sua sorella a causa di un fulmine che penetrò nella stanza dove i due dormivano. Questo episodio, in cui venne risparmiata la vita di San Tommaso, viene raccontato per motivare l’inizio della vocazione del santo.

Gli ultimi anni della sua vita, Tommaso li passò sempre più estraniato dalle cose terrene. Finì i suoi giorni nell’Abbazia cistercense di Fossanova.

San Tommaso è santo protettore di studenti, università cattoliche, librai e dei fabbricanti di matite. Viene implorato contro i temporali, per donare sapienza e a difesa della castità. Morto intorno al 1274 viene festeggiato il 28 gennaio.

San Tommaso d’Aquino è festeggiato il 28 gennaio