Psicocinesi o Telecinesi

Cos’è e come si manifesta la Psicocinesi



La Psicocinesi, conosciuta anche con il nome di “telecinesi”, deriva dai termini greci “psyche” ovvero “anima o mente” e “kinesis” che significa “movimento” che tradotto letteralmente vuol dire “muovere con la mente”.




Psicocinesi e Telecinesi

 

È una delle più conosciute manifestazioni paranormali prodotte da un essere vivente che avrebbe la capacità di influenzare l’ambiente circostante tramite una forza fisica invisibile tale da spostare e manipolare degli oggetti inanimati. I parapsicologi attribuiscono una sigla per identificare i fenomeni legati alla psicocinesi dalla sigla Pk.

Il termine Telecinesi comparve per la prima volta nel 1890 grazie al ricercatore britannico Frederic William Henry Myers, uno dei fondatori della Society for Psychical Research, in Inghilterra.

Il termine Psicocinesi invece fu usato qualche anno più tardi, nel 1914, dall’americano Henry Holt e venne subito adottato dal noto parapsicologo americano J. B. Rhine.

Si possono riscontrare varie forme di Psicocinesi. I parapsicologi ne hanno definite alcune tipologie tra le quali il Poltergeist, la Psicofonia, la Psicografia, la Levitazione, l’Ectoplasma, la Materializzazione, la Smaterializzazione, e così via. Non rientrano nella psicocinesi la Telepatia e la Chiaroveggenza che sono manifestazioni della medianità fisica.

Esisterebbero due grandi categorie di fenomeni Psicocinetici:

 

Macro-Psicocinesi: rientrano tutti questi fenomeni che sono visibili chiaramente ad occhio nudo, come la Levitazione o lo spostamento degli oggetti.

Micro-Psicocinesi: appartengono a questa categoria i fenomeni non direttamente osservabili, come deboli alterazioni della temperatura di un corpo o modifiche di un campo magnetico.

Di seguito tutti i fenomeni Psicocinetici:

Aerocinesi: potere di controllare il movimento dell’aria;

Alterazione della Materia meglio conosciuta come Alchimia;

Alterazione delle Probabilità;

Atmocinesi: ovvero il controllo del clima col pensiero, (vedi la “danza della pioggia”);

Biocinesi: manipolazione della materia organica;

Criocinesi: capacità di creare ghiaccio e correnti d’aria fredda;

Cronocinesi: facoltà di influenzare il tempo e di viaggiare nel tempo;

Deformazione degli Oggetti (in particolare i metalli)

Elettrocinesi: potere di creare e modificare l’energia elettrica;

Forme di Pensiero (ad esempio la proiezione nella realtà di un’immagine tridimensionale);

Fotocinesi: ovvero la facoltà di controllare la luce;

Geocinesi: capacità di controllare la terra;

Guarigione;

Idrocinesi: facoltà di controllare e modificare il movimento dell’acqua;

Levitazione: potere di mantenere in sospensione sia se stessi che gli oggetti;

Magnetismo: ossia avere il controllo sui campi magnetici;

Pirocinesi: capacità di creare e controllare il fuoco.