Santa Chiara

La fondatrice dell’ordine delle clarisse



Nata nel 1194 e scomparsa presumibilmente intorno all’anno 1254 Santa Chiara era la figlia maggiore di una famiglia di nobili di Assisi.




Santa Chiara: la leggenda

 

La sua grande aspirazione era quella di dedicare la sua esistenza alla vita religiosa. Questi suoi desideri erano contrari però a quelli dei suoi genitori che cercarono in tutti i modi di osteggiare.

Fu così che Chiara un giorno della Domenica delle Palme scappò di casa recandosi alla cappella della Porziuncola dove incontrò San Francesco d’Assisi che le diede il suo sostegno e appoggio. Anche sua sorella Agnese, in seguito, si indirizzò alla vita religiosa.

Nel 1212 San Francesco fondò per conto di Santa Chiara l’ordine delle clarisse.

Si racconta che Chiara fermò i Saraceni che accerchiavano Assisi pur essendo costretta a letto.

Quando giunsero nelle vicinanze del convento, ella si alzò dal suo letto, e mise la pisside con al suo interno l’ostia consacrata per la messa sulla soglia del convento.

Così, quando i Saraceni intravidero la pisside, si ritirarono dalla città senza che questa fosse nemmeno toccata. La festa di Santa Chiara viene celebrata il 12 agosto.

Santa Chiara è festeggiata il 12 agosto