Sir Geraint

Il Cavaliere di Devon



Figlio primogenito del Re Erbin di Dumnonia Sir Geraint era un “Cavaliere di Devon”.




Sir Geraint: la leggenda

 

Dopo la morte di sua moglie, il principe Geraint trascorse molto tempo alla corte di Re Artù in cerca di mille avventure. Fu durante questo periodo che incontrò il cavaliere Sparrow Hawk e si sposò con Lady Enid di Cardiff. Questa versione fu descritta negli antichi racconti di “Erec (alias Geraint) & Enid” e “Geraint mab Erbin”. Sir Geraint restituì tutti i suoi possedimenti a Sir Yniol e successivamente sposò la sua bellissima figlia Lady Enid.

Tempo dopo Geraint udì Enid lamentarsi della sua pigrizia visto che era un cavaliere; Sir Geraint si sentì ferito nell’orgoglio ed erroneamente credette che Enid gli fosse infedele.

Così la portò a fare un viaggio e la sottopose ad una serie di prove fino a quando lei non lo convinse delle sua fedeltà. Alla fine ritornarono e vissero felicemente per il resto della loro vita.

Le opere su Geraint

 

Egli ereditò il trono di Dumnonia nel 497 circa (o 480). È ricordato come uno dei più grandi Capitani di Flotta della Britannia post-romana. Il suo castello una volta era chiamato “Caer-Gurrel” o “Forth of the Ship”. Morì insieme a Re Artù durante la battaglia di Llongborth intorno alla fine del VI secolo d.C. contro i Sassoni. Tutto questo venne narrato in un lungo poema Gallese chiamato “Elegy for Geraint”.

Sir Geraint è probabilmente più celebre come protagonista del racconto gallese dal titolo Geraint ed Enid, dove è rappresentato come l’amante di Enid. Geraint ed Enid è uno dei tre romanzi gallesi associati al Mabinogion.

Questa storia ha stretti parallelismi con l’Erec ed Enide l’opera di Chrétien de Troyes. Secondo alcuni studiosi della letteratura del tempo, entrambe le opere deriverebbero da una comune fonte perduta.

Ad ogni modo, molti ritengono che la versione gallese derivi direttamente o indirettamente proprio da quella di Chrétien. Se questa teoria è giusta, Erec sarebbe stato rinominato Geraint per il pubblico gallese che non aveva familiarità con il protagonista di Chrétien. Tra l’altro, il Geraint ed Enid fu rielaborato da Alfredo, lord Tennyson nei poemi Il matrimonio di Geraint e Geraint ed Enid, che fanno parte dei suoi Idilli del re.