Beowulf | Mito e Leggenda

La leggenda di Beowulf (Mitologia inglese medievale)



Beowulf è sicuramente uno dei personaggi più famosi delle leggende britanniche medievali, di cui conosciamo il celebre poema epico, narrato da un monaco della northumbria all’inizio dell’VIII secolo.




Beowulf e i 14 compagni

 

Beowulf era il nipote di Hygelac, re dei Geati, una tribù svedese. Secondo altri studiosi Hygelac era invece il re degli Iuti. In ognuno dei due casi la leggenda ci narra che attraversò con quattordici compagni il mare arrivando in Danimarca per liberare il re dei danesi Hrothgar da un mostro di nome Grendel, che ogni notte attaccava Heorot, il palazzo del re, divorando i suoi cavalieri. Accolti caldamente da Hrothgar e lasciati nel palazzo per la notte subirono l’attacco di una creatura mostruosa chiamata Grendel.

Questa entra nel castello, uccide uno dei Geati e, scontrandosi con Beowulf, riesce a scappare solo al costo della perdita di un braccio.

Grendel morirà poi nella sua caverna sotto un lago. Grande fu la gioia di tutto il popolo alla morte del mostro. Ma per Beowulf non era finita lì: la madre di Grendel si recò al palazzo per vendicare il figlio, prese un cortigiano, Aeschere, e se lo mangiò.
Seguì una caccia al mostro fin nelle profondità del lago. Qui Beowulf, dopo un violento combattimento, riuscì ad uccidere il mostro, tagliandole la testa. Celebrato ancora una volta come un eroe, fa infine ritorno al palazzo di Hygelac. Molti anni dopo, Hygelac e suo figlio Heardred muoiono in combattimento. Il regno così, passò nelle sue mani e lo governerà per cinquant’anni.

Quando un drago sputafuoco cominciò a imperversare nel suo regno, raduna dodici uomini per ucciderlo ma, ferito e lasciato dai compagni, uccide il mostro perendo però anche lui nella battaglia. Il corpo verrà cremato e le ceneri sepolte sotto un tumolo. Il compositore americano Howard Hanson ispirato dalla sepoltura di Beowulf, ha composto il Lament for Beowulf.