Significato e simbologia del numero Due

Il significato e la simbologia esoterica del numero DUE



Il numero Due deriva dalla divisione dell’unità ed è il simbolo della separazione, perché da un punto di vista sacro, l’unità è per essenza una e unica. Il 2, come diade, è l’espressione della dualità. In questo troviamo la vera essenza del significato del Numero Due.




Significato del numero Due

 

In una visione dualistica del mondo si ha la separazione del principio materiale dal principio spirituale, e il numero 2 è l’incarnazione degli opposti: maschile/femminile, giorno/notte, terra/cielo, ecc. Essendo un principio duale, indica sia il contrasto, la polarità, sia il tentativo di conciliazione. Quindi il 2 può essere considerato un numero ambivalente: nella sua funzione positiva cerca di riconciliare gli opposti, per ritornare all’unione ed è indice di saggezza, come ricerca attiva di una perduta armonia, oppure ha un carattere negativo se porta alla rottura dell’unità con la netta divisione dei contrari. Il numero 2, ci porta all’interno di una differenziazione, non multipla, bensì fondata su un conflitto binario che comporta un’esclusione e una spaccatura: vero o falso, bianco o nero, ecc.

La linea è la figura geometrica raffigurante il 2; infatti si ha un collegamento con il simbolismo della croce nella coppia della verticale e dell’orizzontale.

La linea orizzontale indica lo sviluppo materiale, mentre quella verticale l’elevazione spirituale.

Inoltre il 2 essendo un numero pari, incarna le energia femminile e la passività. Infatti, nell’Antichità il numero Due era attributo della Grande Madre Terra.

Principali caratteristiche del numero DUE

 

È il primo numero primo, e l’unico ad essere anche un numero pari primo (gli altri sono tutti dispari).

È il terzo numero della successione di Fibonacci, dopo l’1 e prima del 3.

Cardinale: Due

Ordinale: Secondo, -a

Numero romano:  II

Numero binario: 10

Numero esadecimale: 2