Significato e simbologia della Tartaruga

Tartaruga: simbolo di immortalità



Con il nome Tartaruga o Testuggine si intende un insieme di specie appartenenti all’ordine Testudines. Di varie dimensioni, alcune specie di tartarughe possono raggiungere i 300 chili di peso e quasi 2 metri di lunghezza. Questi possenti e longevi rettili, sono dotati di un guscio molto resistente composto da una parte superiore, detta “corazza” e una inferiore denominata “piastrone”.




Simbologia della Tartaruga

 

Le diverse specie di tartarughe popolano qualsiasi ambiente terrestre. Ne troviamo quindi sia sulla terraferma che nei pressi di corsi così come nei laghi e nei mari.

Questo rettile è uno degli animali vertebrati più antichi del mondo. Le sue origini, infatti, risalgono a centinaia di migliaia di anni fa. Inoltre, la Tartaruga, è anche uno degli animali più longevi del mondo e, proprio per questa sua particolarità, si erge a simbolo di un grande spirito di adattamento. Possiamo affermare, quindi, che il totem di questo animale è legato a concetti come la saggezza e all’immortalità.

I Nativi Americani considerano questo rettile un animale sacro: secondo un’antica leggenda, dal suo guscio sarebbe nato il primo continente. Essa rappresenta la sacra madre Terra e il collegamento con le fasi lunari.

Se si osserva attentamente il guscio di una Tartaruga potremo scorgere tredici forme più grandi che i nativi associavano alle tredici lune piene dell’anno e ventotto forme più piccole (che si susseguono lungo il perimetro del guscio) che rappresenterebbero i ventotto giorni del calendario lunare. La sua energia totemica conferisce grandi capacità di elevazione spirituale e meditative.

Nella mitologia cinese e indiana la Tartaruga sorregge il mondo ed è la capostipite di tutti gli esseri viventi.

Il Totem della Tartaruga

 

Il totem aiuta a seguire maggiormente il flusso costante della vita, rendendo chi ne è protetto meno impulsivo e più paziente nell’attendere il momento giusto in cui effettuare importanti decisioni o dare il via a costruttivi cambiamenti.

Il totem della Tartaruga porta, inoltre, a vivere più intensamente il presente, in modo tale che il futuro venga costruito con maggior consapevolezza e meno proiezioni illusorie create dalla mente.