Significato e simbologia del colore Blu

Il colore Bianco: simbolo della calma, della tranquillità e dell’equilibrio



Il colore Blu è il simbolo della calma, della tranquillità e dell’equilibrio. Il colore Blu ha la capacità di generare un senso di rilassamento che regala equilibrio nella sfera emotiva.




Significato del colore blu

 

Il Blu è il colore della pace: per questo motivo la bandiera delle Nazioni Unite è di questo colore. Sta infatti a indicare la volontà di pace e  fratellanza.

Era il colore prediletto dagli antichi Egizi, considerato il colore degli Dei. Al contrario, era un colore avverso sia ai Romani che ai Greci, perché era associato al colore degli occhi delle popolazioni barbare.

Il colore Blu dona maggiore sensibilità portando l’individuo ad essere più vulnerabile ad eventuali “attacchi” esterni.

Sono individui che fanno dei propri ideali la loro arma vincente così da ottenere una certa stabilità dovuta anche all’attaccamento alle tradizioni. In linea generale la persona che ama il colore Blu rifugge dalle situazioni e dagli ambienti eccessivamente caotici.

Il colore Blu ha la facoltà di stabilizzare la frequenza del battito cardiaco e di tenere sotto controllo la pressione. Tutto ciò produce distensione per il corpo e tende ad allontanare il senso di ansia.

Coloro che prediligono questo colore sono persone caratterizzate da sentimenti profondi ed intensi. Sono sereni e tranquilli e con una spiccata capacità di trovare il proprio equilibrio interiore.

Evitano, inoltre le persone particolarmente irascibili e litigiose che potrebbero, in qualche modo, compromettere il loro equilibrio interiore.

Chi invece, al contrario rifiuta il colore Blu è una persona predisposta all’ansia e ha la sensazione che le sue qualità non siano molto apprezzate. Si allontana da tutte quelle situazioni che non gli rendono la vita soddisfacente e da tutti gli ambienti in cui non si sente in armonia.

Se ciò che lo circonda non è confacente alle sue aspettative e al suo stile di vita che ha sempre desiderato avere, tende a deprimersi.