Significato e simbologia del numero Quaranta

Il significato e la simbologia esoterica del numero QUARANTA



Il numero Quaranta, nella letteratura ebraica indica, in modo generale, la quantità di tempo spesa alla presenza di Dio.

Infatti, più di una volta, sia nel Nuovo che nel Vecchio Testamento troviamo il numero 40: Il popolo ebraico trascorse 40 anni nel deserto prima di raggiungere la Terra Promessa e lo stesso Mosè, che guidò la traversata, trascorse 40 giorni e 40 notti sul monte Sinai.




Significato del numero Quaranta

 

Anche Gesù trascorre 40 giorni nel deserto prima di iniziare la sua opera di predicazione. Il profeta Elia, perseguitato dalla perfida regina Gezabele, camminò per quaranta giorni e quaranta notti fino al Monte Oreb (Monte Sinai), dove il Signore gli rivolse la parola.

Tra l’altro, il numero 40 rappresenta, sempre per gli ebrei, il tempo di una generazione. In termini prettamente esoterici, il numero Quaranta partecipa allo stesso significato del numero Tredici, rappresentando, quindi, la morte simbolica.

Infatti, il numero 40 indica la prova iniziata, il trapasso che permette una seconda nascita, quella spirituale. Secondo R. Allendy, il numero 40 “è la realizzazione di un ciclo nel mondo, o meglio il ritmo delle ripetizioni cicliche dell’Universo”.

Secondo Sant’Agostino, invece, il significato del numero 40 esprime la perfezione “perché la Legge è stata data nei dieci comandamenti, allora è per tutto il mondo che la Legge è stata predicata, e tutto il mondo è composto di quattro parti, Oriente e Occidente, Sud e Nord; quindi, moltiplicando dieci per quattro, si ottiene 40. O, meglio, è per i quattro libri del Vangelo che la Legge si compie “.

Principali caratteristiche del numero QUARANTA

 

È un numero composto dai seguenti divisori: 1, 2, 4, 5, 8, 10 e 20. Poiché la somma dei divisori è 50 > 40, è un numero abbondante.

È la somma dei primi quattro numeri pentagonali.

È un numero rifattorizzabile, essendo divisibile per il numero dei suoi divisori.

Cardinale: Quaranta

Quarantesimo: Primo, -a

Numero romano:  XL

Numero binario: 101000

Numero esadecimale: 28