Significato e simbologia della Melagrana

Melagrana: famiglia e unità



Se si vuole ricercare l’origine del simbolo della Melagrana bisogna ricorrere alla tradizione biblica. Qui, infatti, le colonne del Tempio di Gerusalemme, vengono descritte come ornate da bassorilievi che raffigurano questo splendido frutto.




La simbologia della Melagrana

 

Alla simbologia della Melagrana o del Melograno si possono dare diversi significati. Il primo in assoluto che qui vogliamo citare è quello relativo al significato di famiglia e unità insito tra i Fratelli massoni. Infatti, se apriamo una Melagrana, ci possiamo accorgere che al suo interno sono racchiusi tanti piccoli semi. Questi sono assiepati uno all’altro e, nel loro insieme, costituiscono il frutto. In analogia, ogni seme può essere identificato come un Libero Muratore, unico e singolare. A contempo, però, strettamente connesso con gli altri a formare un’unica grande famiglia, il cui rigoglio è la conseguenza di tale stretta unione.

Inoltre, dato che il fine ultimo del seme è quello di fruttificare, la gran quantità di semi presenti in questo frutto rappresenta l’augurio dei Massoni di prolificare sempre più.

L’altro importante significato della Melagrana, oltre a quello evidente di abbondanza e prosperità, si esplica attraverso la molteplicità dei semi. Questo, infatti, sottintende la pluralità di contributi sapienziali e filosofici. Contributi  creati, nel corso degli anni, attraverso una tradizione ferrea e coesa.

Generalmente questo frutto viene rappresentato sbucciato in un sua parte per far scorgere la coesione dei vari semi. La parte restante, ovvero la scorza esprime, invece, l’attitudine a proteggere i propri ideali dalla profanazione che potrebbe giungere dall’esterno.

Per finire, qualche nozione sull’origine della parola Melograno. Il nome “melograno” deriva invece dal latino malum che significa “mela” e granatum che significa “con semi”. La stessa origine è riconosciuta anche in altre lingue come in inglese “Pomegranate”, e in tedesco “Granatapfel” il cui significato è “mela coi semi”. In antico inglese era noto con il nome di “apple of Grenada” cioè mela di Granada.