Significato e simbologia del Topo

Topo: una varietà di simbologie



Il Topo comune è un piccolo mammifero roditore appartenente alla famiglia dei Muridi. È denominato anche Topo domestico per differenziarlo da quello selvatico. Probabilmente originario dell’Asia centrale, la specie si è diffusa praticamente in tutto il mondo seguendo l’uomo in tutti i suoi spostamenti, sia via mare che via terra.




Simbologia del Topo

 

Il Topo vanta una ricca simbologia e diversi significati che gli si attribuiscono in base ai sogni e antiche leggende. Anche questo animale non gode di grande stima tra le persone perché a lungo considerato simbolo del male e di sventura.

Questo piccolo mammifero, infatti, per la sua tendenza a rosicchiare tutto, dal cibo, agli oggetti di carta, dal mobilio ai fili elettrici, agli indumenti e così via, è stato sempre considerato indice di eventi nefasti.

Questo, sia quando lo si avvistava nella realtà che nelle fasi oniriche del nostro riposo notturno.

È stato a lungo, come il Pipistrello e il Ragno, associato alle streghe e ai loro riti. Oppure, utilizzato come strumento di estremo dolore e morte durante le torture medievali. Il cristianesimo, come di consueto, gli attribuisce un valore negativo . Lo associava, infatti, alle attività nefaste e agli inganni del demonio. Presso gli antichi Romani, invece, era simbolo di buon auspicio. Per i saggi Egizi era considerato un animale sacro.

Il Totem del Topo

 

Come totem, il Topo spinge a essere pignoli, esageratamente precisi, poiché questo piccolo animale tende a osservare tutto da vicino e quindi valutare meticolosamente ogni cosa.

Questo, a volte, però, gli fa perdere il punto della situazione. Infatti, a causa del suo perfezionismo tende a smarrirsi nell’analisi di ogni piccolo particolare. Non riesce, così, più ad avere una visione completa del tutto.

Le persone guidate dal totem del Topo agiscono in base a schemi ben precisi che difficilmente abbandonano a causa della scarsa intraprendenza che possiedono.

Si tratta di personalità molto timorose che difficilmente abbandonano le proprie sicurezze in cerca di avventure, per ampliare i loro orizzonti o la visione della vita stessa. Proprio per questi motivi, proprio come i loro animali totem sviluppano un’attitudine comportamentale che tende ad evitare di incappare in problematiche spiacevoli o pericolose.