Uther Pendragon

Il padre di Artù



Re Uther Pendragon era il padre di Artù e fratello di Ambrosius che gli successe come re di Bretagna.




Uther Pendragon: la leggenda

 

Alcuni riferimenti a Uther Pendragon compaiono già negli antichi poemi scritti in lingua gallese. La sua prima vera biografia, però, fu scritta da Goffredo di Monmouth nella Historia Regum Britanniae.

In seguito, l’Uther di Goffredo fu preso come modello da diversi autori per lo sviluppo di altre opere.

In alcune di queste la figura di Uther appare molto ambigua ma al contempo è descritto come un sovrano dal carattere forte, difensore e paladino del popolo.

Si innamorò di Igraine (o Igerna) e andò in guerra con il marito di lei, Gorlois. Durante la guerra, Merlino fece magicamente assomigliare Uther a Gorlois e in questo modo fece visita a Igraine divenendo padre di Artù.

Quando Gorlois morì, Uther sposò Igraine. Morì in battaglia e fu presumibilmente sepolto a Stonehenge. Il “Prose Tristan” narra che Uther, una volta si innamorò della moglie di Argon e lo sconfisse costruendogli un castello.

Nella Cumbria si racconta che egli aveva fondato il suo regno nel Mallerstang e aveva cambiato direzione al “River Eden” per costruire un fosso intorno al castello.

Si suppone, tra l’altro, che Uther sia stato un personaggio immaginario creato da un’incompresione della frase gallese: “Arthr mab Uther” che fu tradotta come : “Artù figlio di Uther” ma in realtà significa “Artù figlio terribile”.