Roche Rock

Roche Rock, Tristano e Isotta



In questo capitolo parleremo della di Roche Rock e della storia del tragico amore tra Tristano e Iseult (Isotta). Uno dei più famosi e più amati soggetti dei romanzi medioevali che crearono una vasta ed epica letteratura arturiana.




Roche Rock: la leggenda

 

Tristano, nipote del Re Mark , fu inviato per cercare la futura sposa dello zio, in Irlanda. Casualmente divise una pozione d’amore con lei, così che i due si innamorarono perdutamente. Dopodiché i due amanti vissero la loro vita incontrandosi furtivamente mentre cercavano di sfuggire ai tranelli escogitati dal sospettoso Re Mark di Cornovaglia. Alla fine, Tristano andò incontro alla sua morte e Isotta, incapace di vivere senza di lui, seguì la sua stessa sorte.
Molti luoghi in Cornovaglia e molti dei suoi dintorni commemorano questo tragico racconto. Uno dei più spettacolari è Roche Rock, un massiccio affioramento di granito.

Questo si eleva da un paesaggio rovinato da una miniera di argilla sulla quale ci sono i resti di una cappella del XV secolo.

Una teoria attuale avanzata per la prima volta da E. M. R. Ditmas nei suoi studi sulla topografia delle leggende su Tristano suggerisce che questo potrebbe essere il luogo della cappella dell’eremita Ogrin, dove gli amanti stavano scappando dal Re Mark e trovare un rifugio temporaneo. Il poeta medioevale Beroul, che scrisse una delle più recenti versioni della storia, rivela un’intima conoscenza del paesaggio della Cornovaglia. La sua descrizione della cappella di Ogrin conduce a molto più che una vaga somiglianza con Roche Rock.
Una versione più recente della storia ci racconta della fuga di Tristano dai soldati di Mark di Cornovaglia – che lo avevano rinchiuso in una cella all’interno di un’altra cappella – che saltò giù dalla finestra lungo alcune rocce insidiose.