Simboli delle Leggende di Re Artù

Gli oggetti simbolo delle leggende di Re Artù



Numerosi simboli, che chiamare “oggetti” sarebbe avvilente e mortificante, giocarono un ruolo molto importante nelle storie e leggende di Re Artù e dei Cavalieri della Tavola Rotonda.




Il più famoso, e anche il più scontato tra questi simboli, è la Tavola Rotonda che divenne il luogo privilegiato in cui i cavalieri si riunivano, si raccontavano storie di imprese cavalleresche e decidevano il luogo della successiva mission.

Oltre a questa funzione pratica la Tavola Rotonda simboleggiava soprattutto l’uguaglianza e l’unità di tutti i popoli.

Un altro oggetto che ha suscitato influenzato la nostra immaginazione è Excalibur; la magica e bellissima spada donata ad Artù dalla Dama del Lago o, secondo altre versioni, estratta da una roccia.

Excalibur era straordinariamente potente e nell’ultima Battaglia di Camlan, Artù diede la spada a Bedivere che lanciò nel lago per riportarla nel luogo da cui veniva. Altro prezioso oggetto che compare spesso nel ciclo delle leggende arturiane è il Santo Graal.




Molte delle tradizioni arturiane ruotano intorno alla ricerca del Santo Graal; un oggetto sacro avvolto da molti misteri. Ancora oggi, nel XXI secolo, ci domandiamo in quale luogo segreto, forse del tutto sconosciuto, potrà mai trovarsi?

Excalibur

 

Excalibur tra mito e leggenda. Alla scoperta di uno dei più importanti simboli del Ciclo Arturiano. Qual è il ruolo legato alla mitica figura di Re Artù?

Scopri la leggenda di Excalibur

Pietra di Tristano

 

Sulla strada che conduce a Fowey, si trova la l’antica Pietra di Tristano che un tempo si trovava più vicina a Castel Dore…

Scopri la leggenda della Pietra di Tristano

Tavola Rotonda

 

La Tavola Rotonda era il luogo dove i Cavalieri di Re Artù si incontravano per raccontare le loro gesta e dal quale essi si mettevano in viaggio…

Scopri la leggenda della Tavola Rotonda

Santo Graal

 

Il Santo Graal è considerato la coppa da cui il Cristo bevve all’Ultima Cena e fu usata da Giuseppe di Arimatea per raccogliere il sangue di Gesù agonizzante sulla croce…

Scopri la leggenda del Santo Graal